Strage a Homs, in Siria: dieci morti – VIDEO

Colpita ancora la Siria da un attacco terrorista nella città di Homs. Minibus esplode con persone a bordo. Decine i feriti nel distretto di Akrama dove la maggioranza della popolazione è di culto alawita

Due giovani vittime dell’attacco terroristico di oggi a Homs
Sale a dieci il numero delle vittime di una esplosione che questa mattina ha colpito la città siriana di Homs. L’esplosivo pare fosse stato piazzato su un minibus ed è esploso nel distretto di Akrama, su Al-Ahram Street vicino alla rotatoria di Nozha, zona in cui risiede una popolazione a maggioranza alawita, una corrente religiosa di origine musulmana. Della corrente alawita fa parte anche il presidente siriano Bashar al-Assad, ed il quartiere non è nuovo a questi attentati iniziati nel 2011. L’attacco terrorista non è ancora stato rivendicato. Tra le vittime identificate c’è anche un docente universitario. Il professore siriano si trovava insieme al figlio che ha riportato gravi ferite e rischia anche lui la vita. Identificate anche due ragazze che erano sul luogo dell’esplosione o sul minibus. Sale anche il bilancio dei feriti che in un primo momento erano stati approssimati in quindici. Le schegge di metallo ed i frammenti di vetro che sono stati scagliati dall’esplosione ha raggiunto anche presone molto lontane dal minibus-bomba, sempre che fosse davvero il minibus carico di esplosivo e non invece obiettivo di altro genere di detonazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*