L’Argentina ha perso un sottomarino con 44 persone

Il sottomarino dovrebbe trovarsi nel sud dell’Atlantico. L’ultimo contatto risale a mercoledì mattina. Voci non ufficiali parlano di un incendio scoppiato a bordo del “San Juan”

Il sottomarino argentino San Juan con cui si è perso il contatto mercoledì mattina

Ancora nessuna notizia del sottomarino “San Juan” che ha fatto perdere ogni contatto ormai da quasi tre giorni. Aerei e navi provenienti dall’Argentina stanno cercando un sottomarino della Marina con 44 membri dell’equipaggio a bordo, con cui il contatto è stato perso mercoledì. La Difesa dell’Argentina ha reso di pubblico dominio la circostanza soltanto ieri. “Al momento, non siamo ancora stati in grado di avere contatti in comunicazione visiva o radar con il sottomarino San Juan”, ha detto oggi ai giornalisti il portavoce della Marina Militare argentina Enrique Balbi. L’ultima comunicazione con il sottomarino è avvenuta mercoledì mattina. I famigliari dei 44 membri dell’equipaggio vengono costantemente aggiornati sullo stato delle ricerche.
Il portavoce ha dichiarato anche che la notizia trapelata circa un incendio scoppiato a bordo del San Juan “non sono ufficiali”, ma non ha fornito ulteriori delucidazioni in merito.
La Difesa argentina ha comunque avviato il programma di ricerca del sottomarino di produzione tedesca. Si calcola che il sottomarino possa trovarsi a circa 430 chilometri dalla costa della penisola di Valdes, nella provincia meridionale di Chubut. La Marina Militare ha dichiarato che è già stato diramato a tutte le stazioni di terra lungo la costa argentina l’ordine di “ricerca preliminare ed estesa delle comunicazioni e delle intercettazioni su tutte le possibili frequenze di trasmissione sottomarine”. Due aerei e tre navi sono stati schierati ieri mattina nell’operazione di ricerca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*