Fermato un altro rapinatore della troupe di Striscia la Notizia

Troupe di “Striscia la Notizia” rapinata in Montagnola da una banda di malviventi: eseguito un altro fermo di indiziato di delitto nei confronti di un gambiano di ventinove anni adesso in carcere

I Carabinieri della Compagnia Bologna Centro hanno eseguito un altro fermo di indiziato di delitto nei confronti di un gambiano di ventinove anni, responsabile della rapina in concorso alla troupe di Striscia la Notizia. La troupe, che si trovava all’interno del Parco della Montagnola per un servizio giornalistico, era stata aggredita da una decina di soggetti, in apparenza tutti extracomunitari, che si erano impossessati di un paio di videocamere della produzione la sera del 14 novembre. Malgrado sul momento diverse pattuglie si erano recate sul posto passando l’area al setaccio, i malviventi erano riusciti a darsi alla macchia. Adesso un soggetto della gang pare essere stato individuato. Si tratta di un incensurato e disoccupato che dimora presso una Cooperativa sociale onlus situata nel bolognese. I Carabinieri lo hanno individuato ieri sera, sempre al Parco della Montagnola, nello stesso posto in cui aveva commesso la rapina unitamente agli altri soggetti già individuati dai Carabinieri. Su disposizione della Procura della Repubblica di Bologna, il gambiano è stato rinchiuso in carcere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*