Cittadinanza onoraria a Piazza Armerina per la vedova di Boris Giuliano

Alla cerimonia era presente anche Alessandro Giuliano, dirigente del Servizio centrale operativo della Polizia di Stato e figlio del funzionario assassinato dalla mafia a Palermo il 21 luglio del 1979

Si è svolta ieri la cerimonia di consegna della cittadinanza onoraria di Piazza Armerina, in provincia di Enna, alla signora Ines Leotta, vedova di Boris Giuliano, funzionario di Polizia ucciso a Palermo dalla mafia il 21 luglio 1979 che proprio a Piazza Armerina era nato. La cittadinanza onoraria della cittadina ennese è stata consegnata anche al questore della Provincia, Antonino Pietro Romeo. Alla cerimonia era presente anche Alessandro Giuliano, dirigente del Servizio centrale operativo della Polizia di Stato e figlio del funzionario assassinato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*