A Lampedusa 54 migranti soccorsi da Frontex – VIDEO

Navigavano su una piccola barca con condizioni meteo pericolose i migranti salpati da un porto della Tunisia e soccorsi dalla nave Olympic Commander di Frontex. Ieri notte lo sbarco a Lampedusa

Le condizioni meteo marine non hanno fermato i 54 migranti soccorsi ieri nel Mediterraneo dalla nave Olympic Commander del dispositivo Frontex. Meteo che ha reso difficoltose anche le operazioni di trasbordo dalla nave dell’Agenzia europea per il controllo delle frontiere alla motovedetta classe 300 della Guardia Costiera. Il trasbordo è stato effettuato appena fuori dal porto di Lampedusa e il guardacoste, concluse in sicurezza le operazioni, ha ormeggiato al molo Favarolo con i migranti poco dopo la mezzanotte. I migranti navigavano su un piccolo peschereccio cabinato ed erano partiti da un porto tunisino. Tutti di etnia nordafricana, in prevalenza di nazionalità tunisina, anche se qualcuno si è dichiarato di altra origine. Gli accordi con la Tunisia rendono frequenti questi tentativi per aggirare il rimpatrio e spetterà alla Polizia verificare la vera nazionalità. I migranti sono stati condotti all’hotspot dell’isola subito dopo il triage medico effettuato dal dottore Pietro Bartòlo. Stanno bene, come confermato dallo stesso medico, i due neonati sbarcati la notte precedente sull’isola dopo il soccorso della Guardia Costiera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*