Sindaco di Lampedusa e Linosa chiede proroga aliscafi

Totò Martello scrive all'Assessorato regionale Infrastrutture e Trasporti chiedendo una proroga del servizio aliscafi che collega Lampedusa a Linosa e le Pelagie a Porto Empedocle

La stagione turistica 2017 delle Pelagie pare volersi candidare tra le migliori di sempre, almeno per affluenza. A meno di un mese dallo stop stagionale della copertura delle isole a mezzo navi veloci, il sindaco Totò Martello scrive all’Assessorato regionale infrastrutture e trasporti per chiedere una proroga del servizio. “La stagione turistica è ancora in pieno svolgimento – scrive in una nota Martello – questo servizio è necessario a garantire un adeguato collegamento con le nostre isole, agevolare residenti e turisti e non creare un danno all’economia locale”. Il servizio di collegamento a mezzo aliscafi dovrebbe appunto cessare il 30 settembre, ma a quella data Lampedusa sarà ancora piena di turisti e quando la stagione sarà conclusa i residenti non avrebbero modo di spostarsi nella provincia per sbrigare i propri affari. Inoltre si prevede una certa affluenza in occasione della commemorazione della strage del 3 ottobre. Per quella data ci sarà una manifestazione che vedrà esibire sullo stesso palco la Banda della Polizia di Stato ed il cantautore romano Claudio Baglioni. Quest’ultimo porta solitamente con se un gran numero di fans ad ogni esibizione. Per tutte queste ragioni Totò Martello chiede all’Assessorato una ragionevole proroga. “È necessario prorogare di un mese il collegamento in aliscafo fra Lampedusa e Linosa, e fra Lampedusa e Porto Empedocle” è l’appello lanciato oggi dall’amministrazione comunale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*