In manette esponente della mafia di Sciacca

Era dedito ad estorsioni con metodo mafioso ed operava per conto della locale cosca mafiosa. L'esponente della famiglia mafiosa saccense si trova adesso in carcere e sconterà una reclusione di 4 anni

I Carabinieri della Compagnia di Sciacca hanno tratto in arresto Salvatore Di Ganci, noto esponente della famiglia mafiosa locale. Di Ganci è stato condotto direttamente in carcere dove dovrà scontare la pena di 4 anni di reclusione già inflitta per il reato di Estorsione commesso con il metodo mafioso ed al fine di agevolare l’attività dell’associazione di tipo mafioso. Il provvedimento restrittivo costituisce l’epilogo di un’attività investigativa svolta dai Carabinieri di Sciacca sotto il coordinamento della Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo. L’indagine ha fatto luce su una vicenda estorsiva attuata dal noto esponente mafioso nei confronti della ditta La Terza Fauci srl, una delle più note aziende del territorio saccense.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Sostienici

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*